Lun - Ven : 09:00 - 17:00
Via Caroncini 58, int.6, 00197 - Roma
monica.secca@yahoo.it
+39 3318073500

Micropigmentazione paramedicale

La tecnica di micropigmentazione paramedicale rappresenta la soluzione ideale in presenza di depigmentazione da esiti cicatriziali.

Attraverso l’inserimento di micropigmenti colorati nella cute, consente di mascherare o recuperare:

  • areaole mammarie danneggiate da esiti cicatriziali (possibile anche la ricostruzione completa)
  • macchie causate dalla vitiligine
  • tatuaggi sbiaditi
  • cicatrici generiche o chirurgiche.

Sempre più spesso i chirurghi estetici scelgono la micropigmentazione come trattamento complementare applicabile anche in caso di:

  • cicatrici da lifting
  • autotrapianti di capelli
  • alopecie parziali o totali
  • labbra leporine

Per un risultato significativo ed omogeneo occorrono almeno due sedute.

Le cicatrici da sottoporre al trattamento dovranno essere completamente guarite, di colore bianco perlaceo e non interessate da fenomeni infiammatori.

Il materiale utilizzato è rigorosamente sterile e monouso.

Tutte le strumentazioni che entreranno a contatto con la pelle nel corso del trattamento saranno preventivamente deterse e disinfettate con con una soluzione tubercoclicida, battericida, virucida, fungicida a base di alcool isopropi.